LATINA: LA VOLANTE ARRESTA PER FURTO UNA DONNA ROMENA

Nella serata del 25.09.2010,il personale dipendente della questura di Latina interveniva presso l’esercizio commerciale denominato “Acqua e Sapone” in via Pisacane, dove alcuni impiegati  avevano fermato una cittadina rumena, che si era impossessata di prodotti di cosmesi per un valore di euro 385, servendosi per l’occasione di una borsa schermata. La donna veniva accompagnata presso gli Uffici dalla volante e sottoposta a fotosegnalamento, e dato il suo stato interessante,infatti la donna è al suo ottavo mese di gravidanza, si decideva di deferirla in stato di libertà. Da riscontri AFIS,  si aveva modo di accertare che la stessa sotto un ALIAS, e precisamente Claudia BASCRACEA nata in Romania nell’86, risultava colpita da un ordine di cattura per pene concorrenti, dovendo espiare 3 anni, 8 mesi e 23 giorni di reclusione, per la commissione di vari furti aggravati. La straniera una volta appreso che sarebbe stata tratta in arresto, accusava un dolore, e visto il suo stato interessante, veniva fatta accompagnare presso il pronto soccorso dell’ospedale S.Maria Goretti di Latina a mezzo autoambulanza del 118. I medici di turno dell’ospedale, una volta visitata diagnosticavano che il suo stato era comunque compatibile con il regime carcerario e pertanto, la stessa, veniva trasferita al penitenziario  di Rebibbia a  Roma.

Comments are closed.

H24@SocialStream