GIORNATA DI INCENDI, NEL SUD PONTINO

foto-1-incendioEnnesima notte di incendi a Gaeta. Dopo le nottate passate trascorse ad arginare le fiamme a Monte Ercole, Monte Lauro e ai Venticinque Ponti, le squadre anti-incendio, e in particolare i volontari della Fenice di Gaeta di Ado Baia, diretti dal vicepresidente Angelo Viola, hanno operato su Monte Tortona in una zona appena a ridosso delle abitazioni. Allertati nella notte intorno alle 24 dalla Sala Operativa della Protezione Civile della Regione Lazio, i volontari sono intervenuti a supporto dei Vigili del Fuoco della squadra 5 A di Gaeta già da qualche ora impegnata sul territorio. Solo alle due del mattino, finalmente, l’intera area è stata circoscritta e completamente bonificata.

Ettari, per lo più di coltivazioni, sono andati in cenere nella giornata di ieri a Minturno in località Pantano Arenile, gli operatori hanno impiegato circa otto ore prima di avere la ragione sul fuoco. Addirittura si è rischiato il dramma quando un Ape Cross, condotta da un trentenne minturnese forse distratto dalle fiamme, è andata a terminare la sua corsa in una cunetta dove si stava sviluppando un altro focolaio. Nessun danno, fortunatamente, per l’occupante. Sul posto per sedare le fiamme i Vigili del Fuoco della 5 A di Gaeta e la Protezione Civile di Scauri. Presenti anche i carabinieri in funzione di ordine pubblico. Le fiamme, infatti, oltre a bruciare le coltivazioni, soprattuto di granoturco, hanno lambito alcune serre presenti nella zona. Probabile l’origine dolosa. L’incendio, infatti, non si è sviluppato in un unico punto ma in più focolai non molto distanti l’uno dall’altro.

Comments are closed.

H24@SocialStream