CASA DI APPUNTAMENTI SCOPERTA A LATINA

La Guardia di Finanza di Aprilia, nel quadro degli interventi predisposti a livello provinciale a contrasto delle attività illecite, ha scoperto una casa di prostituzione ed ha denunciato a piede libero i soggetti responsabili.

Nel corso della quotidiana attività di controllo del territorio, una pattuglia della Tenenza di Aprilia ha notato un andirivieni di soggetti di aspetto curato in prossimità di una unità abitativa ubicata in una zona isolata della periferia di Aprilia.

I militari hanno quindi effettuato un appostamento riservato nelle vicinanze, acquisendo informazioni dai frequentatori mentre uscivano dall’abitazione, nella quale si erano intrattenuti per circa mezz’ora.

Gli stessi, dopo  qualche riluttanza, hanno confermato di essere stati nella casa per una prestazione sessuale a pagamento e di averne avuto notizia leggendo un annuncio pubblicato su un quotidiano.

Nell’immediatezza, i finanzieri hanno proceduto al controllo dell’abitazione,  riscontrando che i locali erano stati allestiti a casa d’appuntamento, rilevando peraltro la presenza di tre ragazze di origine extracomunitaria, tutte maggiorenni, in abiti succinti.

Nel corso della perquisizione locale sono stati ritrovati numerosi articoli in commercio nelle farmacie e nei negozi di articoli sanitari ed oggetti in vendita presso sexy shops. Tutto materiale utilizzato, presumibilmente, per l’attività di meretricio.

Trovati anche oltre 1.200,00 euro costituenti, verosimilmente, provento dell’attività illecita. 

Il materiale rinvenuto è stato sottoposto a sequestro probatorio e le responsabili sono state deferite a piede libero alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Latina per i reati di favoreggiamento ed esercizio abusivo di  casa di prostituzione.

Sottoposto a sequestro preventivo anche l’immobile, al fine di evitare la prosecuzione dell’attività delittuosa.

Comments are closed.

H24@SocialStream