RAFFAELE MANNA: EMERGENZA SOSTA SUPERATA, ADESSO BISOGNA RISPETTARE LE REGOLE

manna“Le principali aree di sosta della città sono di nuovo tutte fruibili e operative.  Mi riferisco – dichiara l’assessore al Bilancio Raffaele Manna – a Largo Paone, il Multipiano delle Poste, il Molo Vespucci,  il parcheggio ferroviario.  A queste infrastrutture si aggiungerà tra non molto anche l’area interrata  di piazza Paone. L’emergenza sosta a questo punto può dirsi superata per cui è auspicabile che i cittadini da ora in avanti rispettino le regole della sosta utilizzando gli spazi che la società Formia Servizi gestisce. Non è pertanto più giustificabile ed accettabile la sosta selvaggia in centro città visto che tutte le strutture sono funzionali e rispondenti alle necessità dell’utenza”.

Non usa mezzi termini l’assessore Manna nel lanciare un messaggio costruttivo nei confronti di quei cittadini che in tutti questi mesi si lamentavano giustamente per la carenza dei parcheggi a causa dei lavori in corso per la realizzazione delle necessarie infrastrutture e opere pubbliche.

“Abbiamo tutti sofferto in questi mesi per le vicissitudine  del Multipiano delle Poste e per i lavori sulla piazza di Largo Paone che avevano sottratto spazi vitali per il servizio della sosta. Un handicap che ha penalizzato l’economia commerciale della città e creato non pochi problemi sulla gestione della viabilità. Alle criticità legate alla sosta si è aggiunto l’intervento di messa in sicurezza del viadotto della Flacca che per mesi ha tenuta ingessata la mobilità cittadina. Sono stati mesi difficili, di sofferenza per tutta la comunità di Formia e del Golfo. Oggi possiamo finalmente affermare di essere usciti da un lungo tunnel e di esserci riappropriati nuovamente degli spazi della città. Ai parcheggi della Formia Servizi si aggiungono tutta una serie di strutture private presenti nel cuore cittadino che contribuiscono a pianificare non poco l’offerta della sosta.

Ci sono quindi tutti i presupposti per razionalizzare e disciplinare nella misura giusta la domanda del servizio che si dovrà caratterizzare con criteri di efficienza e prestazioni di qualità. Tutto ciò deve portare ad un rispetto rigido delle regole evitando comportamenti e abitudini di violazione al codice della strada in dispregio alle più elementari norme del vivere civile. Confido pertanto – conclude l’assessore –  nel senso di responsabilità di tutti gli utenti interessati alla crescita e allo sviluppo del nostro territorio. La Società di gestione della Formia Servizi in un momento critico sta moltiplicando i suoi sforzi non solo per offrire un servizio rispondente ai bisogni della propria clientela bensì per creare un rapporto sinergico e di collaborazione  con tutte le forze sociali, imprenditoriali e produttive della città. L’obiettivo generale su cui tutti noi dobbiamo concorrere e convergere è ridare linfa allo sviluppo e all’economia del nostro territorio in un momento di crisi generale. Rimettere in moto il sistema Formia significa creare opportunità di lavoro ai giovani e alle imprese, ridare slancio alle attività, contribuire alla crescita del tessuto sociale, valorizzare l’ambiente, dare qualità al nostro vivere quotidiano, offrire certezza e stabilità alle famiglie. Questi sono i nostri impegni amministrativi che intendiamo onorare e portare avanti in uno spirito costruttivo e di dialogo aperto a tutte le forze politiche e sociali della città”.

Comments are closed.

H24@SocialStream