PROTESTANO I FREQUENTATORI DELL’ARENAUTA

incatenatoClamorosa iniziativa di protesta dei frequentatori della rinomata spiaggia dell’Arenauta di Gaeta che, contro la decisione di recintare alcune centinaia di metri di parte dell’arenile conosciuto per essere occupato da nudisti e naturisti, molti dei quali gay, hanno deciso di incatenarsi. Gli autori della protesta contestano proprio l’ingabbiamentò di un’area frequentata da decenni dalla comunità gay, ma a quanto pare oggetto di pericoli di frane e crolli. Sergio Rovasio, segretario associazione Radicale Certi Diritti e presidente del comitato per la difesa e la tutela della spiaggia dell’Arenauta, teme che questa chiusura avesse come obiettivo quella di spaventare le migliaia di persone che da decenni frequentano questa parte di spiaggia, che verrebbero ormai letteralmente ingabbiati come animali in un recinto

Sritto: da Saverio Forte

Comments are closed.

H24@SocialStream