PROCESSO AL PIROMANE DI GAETA ED AI LADRI DI SCAURI. CONDANNATI

la-legge-e-uguale-per-tutti1Condannato il piromane di origine campana a due anni e otto mesi di reclusione , questa è la sentenza emessa  nella sezione distaccata di Gaeta del tribunale di Latina, nei confronti del 23enne A. G.,sorpreso nei giorni scorsi dai carabinieri mentre appiccava un incendio alle scissurre. L’accusa nei suoi confronti è quella di incendio doloso.
Mentre, hanno patteggiato la pena a un anno e sei mesi i tre uomini ed il minore di Napoli accusati di rapina impropria ai danni di alcuni bagnanti di un noto lido di Minturno, quest’ultimo imputato anche per lesioni su una delle vittime (una testata nel tentativo di darsi alla fuga). Da segnalare che inizialmente i carabinieri  protagonisti degli arresti avevano fermato e interrogato anche tre ragazze, due minorenni e una maggiorenne, ma subito erano state rilasciate in quanto ritenute estranee ai fatti. Stando a quanto riportato da alcuni testimoni, i quattro ragazzi campani sarebbero giunti a Scauri in treno.

Comments are closed.

H24@SocialStream