MUSICA AD ALTO VOLUME. CHIUSI TRE LOCALI A TERRACINA

dance-DISCOTECA-RAVE- musicaA seguito di controlli e verifiche effettuati dal Commissariato P.S. di Terracina unitamente ai tecnici dell’ARPALAZIO, sono state emesse le ordinanze di chiusura delle attività di intrattenimento danzante di tre noti locali della città, molto spesso oggetto delle vive lamentale di cittadini e turisti  per musica ad altissimo volume.
L’esito giunge a seguito di apposite rilevazioni tecniche audiometriche che hanno accertato in maniera incontrovertibile come non vi fosse stato alcun rispetto delle normative in materia di immissioni acustiche con vero e proprio inquinamento per un raggio, ampio  più di cinquecento metri, del circondario vario; peraltro, per due di tali locali l’inquinamento acustico danneggiava gravemente anche i degenti di una casa di cura nonché i turisti che avevano preso alloggio in strutture ricettive in zona, oltre che i residenti.
Nel caso del terzo locale, nonostante sia collocato sul lungomare, le rilevazioni tecniche effettuate anche dall’interno di abitazioni i cui proprietari hanno fornito ampia disponibilità all’accesso degli operanti per l’acquisizione della prova, dimostravano il superamento preoccupante dei limiti previsti dalla normativa vigente tali da provocare non semplicemente disturbo della quiete pubblica ma vero e proprio inquinamento acustico.
Oltre alla revoca delle licenze, causata dalla violazione dei termini delle stesse, i rispettivi titolari sono stati denunciati dal Commissariato P.S. all’Autorità Giudiziaria per i reati commessi e sanzionati dai funzionari dell’ARPALAZIO in base alla normativa vigente, che prevede multe piuttosto elevate per simili violazioni.
Per uno dei tre locali, peraltro, le sanzioni sono state raddoppiate essendo stati ripetuti gli accertamenti per due volte consecutive.

Comments are closed.

H24@SocialStream