MINTURNO: CAMORRISTA IN MANETTE

brigata mobile carabinieriEra destinatario di un ripristino di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per associazione per delinquere di tipo mafioso. In manette Raffaele Conte, 34 anni, già noto alle forze dell’ordine, e ritenuto affiliato al clan “Nino-Pianese”. L’uomo è stato bloccato a Minturno, sul lungomare di Scauri, dai carabinieri del Nucleo investigativo di Castello di Cisterna. Il provvedimento di custodia era stato emesso dal Tribunale di Nola. Conte era già stato arrestato l’11 maggio 2007 e condannato a 10 anni di reclusione, ma era stato scarcerato l’8 agosto 2010 per decorrenza dei termini di custodia cautelare in carcere dal Tribunale del Riesame di Napoli. Attualmente è detenuto nel carcere di Secondiglino.

Comments are closed.

H24@SocialStream