MAROCCHINI ARRESTATI A MARINA DI MINTURNO, SU UNO PENDEVA UN PROVVEDIMENTO PER ESTORSIONE

logo-carabinieriIl 28 Agosto 2010, a Latina, i Carabinieri del comando Stazione di Scauri, a seguito di ulteriori accertamenti sul conto delle tre persone di origine Marocchina, arrestate poco prima perché sorpresi a spacciare stupefacenti del tipo “hashish”, nei pressi di una sala giochi in Marina di Minturno, hanno tratto nuovamente in arresto,  in ottemperanza all’ordinanza  di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribinale di Napoli il 20 Luglio 2010, B.M. pregiudicato, ventenne, residente nella provincia di Caserta. L’uomo infatti risultava colpito da provvedimento di cattura perché giudicato colpevole del reato di “estorsione” ai danni di un commerciante della predetta provincia Campana.

***ARTICOLO CORRELATO***

Comments are closed.

H24@SocialStream