INVESTE E OMETTE IL SOCCORSO, PATTEGGIAMENTO PER IL GIOVANE AUTOMOBILISTA

la-legge-e-uguale-per-tutti2Il giudice unico del Tribunale di Gaeta Alessio Caperna questa ha condannato, dopo il patteggiamento, ad un anno di reclusione, con i benefici di legge, V. C., il 24enne di Scauri volontario in ferma breve di 4 anni della Guardia Costiera inservizio alla Maddalena, in Sardegna, che nella notte tra venerdì e sabato alla guida della sua  Mini Cooper  aveva provocato un terribile incidente in Via delle Vigne a Gianola, a Formia, investendo, mentre tornava a casa dopo una serata trascorsa con alcuni amici, un noto ristoratore della zona. Il 24enne di Scauri, difeso dall’avvocato Andrea Gentile, probabilmente in preda al panico, dopo aver nascosto in una strada di campagna la propria auto era fuggito a piedi non prestando i soccorsi a Marino, che dopo l’asportazione della milza, si trova ricoverato in prognosi riservata all’ospedale San Giovanni di Roma con lesioni gravissime, trauma toracico, contusioni polmonari multiple, contusioni epatiche. Il sostituto procuratore Vincenzo Saveriano  aveva chiesto la convalida dell’arresto e la custodia cautelare, l’avvocato Gentile si era opposto sostenendo che il giovane, dopo un primo momento di smarrimento, aveva collaborato alle indagini

Comments are closed.

H24@SocialStream