COMUNITA’ DI S.EGIDIO. REGIONE E COMUNE DI FONDI PROMUOVONO LA SUA CANDIDATURA AL NOBEL

logo_comunita_sant-egidio«Il Comune di Fondi, insieme alla Regione Lazio, presenterà la candidatura della Comunità di Sant’Egidio al Premio Nobel per la Pace». Lo ha dichiarato il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo a conclusione dell’incontro, tenutosi ieri a Fondi presso il Palazzo Caetani, per la presentazione del volume “Fare Pace”, incentrato proprio sull’impegno fattivo della Comunità di Sant’Egidio in numerose attività internazionali di pacificazione.
«Con una serie di iniziative improntate al dialogo, alla fiducia e all’amicizia, nel pieno adempimento della missione cristiana – afferma De Meo –, da decenni la Comunità di Sant’Egidio si adopera in numerose aree di crisi per giungere ad una pacificazione dei conflitti. I risultati raggiunti stanno a dimostrarlo: Mozambico, Algeria, Kosovo, Guatemala, Burundi, Costa d’Avorio, Liberia sono solo alcune realtà dove l’impegno della Sant’Egidio è approdato a risultati straordinari, che hanno portato all’approdo democratico di popoli frequentemente in guerra e alla tutela di milioni di esseri umani. Ed è, questo, un impegno che prosegue costantemente, con riservatezza, lontano dai riflettori dei media ma con la perseveranza di chi crede che “fare pace” sia un obiettivo concreto ed indispensabile. A tutto ciò si aggiunge l’impegno quotidiano a favore dei poveri e dei malati di AIDS. Per questi motivi, e per l’amicizia sincera che lega ormai da anni la Città di Fondi agli operatori della Comunità – tra tutti il fondatore Andrea Riccardi ed il presidente Marco Impagliazzo – il Comune di Fondi, congiuntamente alla Regione Lazio, avanzerà ufficialmente la candidatura al comitato norvegese per il Nobel. La capacità della Comunità di Sant’Egidio di accogliere i sogni e le speranze di pace che vengono da ogni parte del mondo è già stata premiata con l’attribuzione di prestigiosi riconoscimenti internazionali, quali il Premio Balzan per la Pace ed il Premio Unesco per la Pace. Crediamo che il Nobel sia il giusto coronamento ad un impegno mirabile per la libertà e la vita di milioni di persone nel mondo intero, che procede senza indugi e con la serenità di chi opera nel giusto».

Comments are closed.

H24@SocialStream