ARRESTI DOMICILIARI PER UN “TOPO DEI TRENI”

trenoE’ stato arrestato per aver sottratto 200 euro contenute nella borsetta di una viaggiatrice su un treno diretto a Roma. Le manette sono scattate ai polsi di G. M., 59enne originario di Caltanissetta ma residente da anni nella capitale, con precedenti penali specifici. La proprietaria ha denunciato il fatto ai carabinieri di Formia, che hanno proceduto all’arresto. Questa mattina, il 59enne – difeso dall’avvocato Anna Marciano che ha chiesto i termini a difesa – è comparso davanti al giudice Alessio Caperna del Tribunale di Gaeta, che ha concesso gli arresti domiciliari rinviando a oggi l’udienza per il rito abbreviato.

Comments are closed.

H24@SocialStream