***video***FORMIA: BLITZ DEI BASCHI VERDI DELLA GUARDIA DI FINANZA DI FORMIA.


dsc03866Sequestratri 400 grammi di erba, 20 dosi di hashish e tre litri di un infuso che vendeva in bicchierini “shot”. Lo hanno beccato con 400 grammi di marijuana, 20 dosi di hashish e tre litri di sostanza alcolica intrisa di marijuana pronta per essere distribuita. S. V., 25 anni di San Giovanni a Teduccio in provincia di Napoli, già conosciuto per reati inerenti lo spaccio di stupefacenti, aveva pensato di finanziarsi così la sua vacanza a Scauri dove aveva anche preso in affitto un’abitazione. A mettere le manette ai suoi polsi, i Baschi  Verdi del Gruppo Guardia di Finanza di Formia comandato dal capitano Alessandro Lo Bello. Guidati nell’operazione dal maresciallo Domenico Pugliese, i Baschi Verdi, che già tenevano sotto controllo il litorale scaurese proprio per prevenire reati di spaccio di stupefacente, notavano da subito la presenza del giovane campano. Monitorati gli spostamenti, coadiuvati dalle unità cinofile mettevano in atto un articolato controllo sull’asse ferroviario Napoli – Formia. E proprio qui, infatti, il campano veniva sorpreso al suo arrivo dal capoluogo campano. Con sè cinque dosi pronte per lo spaccio. Un successivo controllo nell’abitazione in affitto a Scauri, e in quella di San Giovanni a Teduccio, permetteva di rinvenire l’ulteriore sostanza stupefacente, oltre un bilancino di previsione per la divisione delle dosi e alcuni semi di marijuana. Particolare inquietante i tre litri di sostanza alcolica contenenti marijuana. Una vera e propria bomba allucinogena che, presumibilmente, veniva somministrata in piccoli bicchierini da “shot”. L’arrestato è stato associato presso il carcere di Poggioreale e, già ieri, il fermo è stato convalidato dal Gip del Tribunale di Napoli Henry John Woodcock. Nel corso del week end, inoltre, i controlli dei Baschi Verdi, seguendo le direttive del Comando Provinciale di Latina, si sono indirizzati nei riguardi dei luoghi di aggregazione giovanile: lungomare di Serapo, Scauri e Vindicio dove sono stati operato precisi e mirati controlli che hanno portato alla segnalazione di altri dieci soggetti alla Prefettura di Latina per uso personale di sostanze stupefacenti. L’azione preventiva proseguirà per tutto il perido estivo.

Comments are closed.

H24@SocialStream