ULTIMAZIONE DEI LAVORI DEL CANALE DI VALLE QUERCE A FONDI

localita-querce-cartello-fondiIl Sindaco Salvatore De Meo e l’Assessore ai LL.PP. Onorato Di Manno danno notizia della cerimonia di ultimazione dei lavori di copertura e messa in sicurezza del fosso Valle Querce, che avrà luogo venerdì 30 luglio 2010. alle ore 18.30 nel piazzale antistante la Chiesa di S. Antonio alla presenza – tra gli altri – del Presidente della Giunta regionale del Lazio Renata Polverini e del Sen. Claudio Fazzone.
I lavori, oltre alla copertura del fosso, hanno riguardato l’ampliamento della carreggiata stradale, la realizzazione di un impianto di pubblica illuminazione e dei marciapiedi.
«Il primo progetto di messa in sicurezza del canale – ricorda l’Assessore Di Manno – risale al lontano 1985, ma non ne scaturì alcun esito positivo. Nel 1996 in qualità di Consigliere comunale mi fu conferita specifica delega dal Sindaco Onoratino Orticello affinché si giungesse ad un’ipotesi concreta di sistemazione idraulica del canale; delega che mi fu riconfermata dal Sindaco successivo, Luigi Parisella, nel 2001 e nel 2006. In tutti quegli anni si sono succedute decine di incontri consultivi presso il Consorzio di Bonifica, la Provincia e la Regione. Il primo passo concreto si ebbe nel periodo in cui il nostro concittadino Claudio Fazzone ricopriva la prestigiosa carica di Presidente del Consiglio regionale del Lazio, quando furono realizzati i lavori di messa in sicurezza del tratto antecedente la Chiesa di S. Antonio, comprendenti la realizzazione di una vasca di contenimento nella zona a monte, per un importo di un miliardo di vecchie lire. In seguito la Regione approntò un progetto esecutivo e la relativa gara d’appalto fu fatta per l’intero importo, di circa € 4.000.000,00. Il primo finanziamento, nel dicembre del 2003, ammontava a circa € 2.000.000,00 e consentì di iniziare i lavori, realizzati dal Consorzio di Bonifica del Sud Pontino. Nel 2008, il secondo finanziamento deliberato dalla Giunta di centrosinistra ne consentì il proseguimento ed oggi siamo finalmente giunti al momento tanto atteso. Ho sempre avuto a cuore i lavori di messa in sicurezza e di riqualificazione stradale delle Querce; sia come residente che come amministratore comunale, ma anche in qualità di Presidente della XXII Comunità Montana, incarico che mi ha consentito di seguirli da vicino, nell’interesse della popolosa contrada».

Comments are closed.

H24@SocialStream