BENI SEQUESTRATI ALLA CAMORRA. APPARTAMENTI A GAETA E FORMIA

sandokanBeni del valore di circa 1 miliardo di euro sequestrati ai Casalesi nel corso di un’operazione coordinata dalla Dda di Napoli. 138  appartamenti sottoposti a sequestro, tra cui lo stabile nel quale ancora vive la famiglia Schiavone. Le abitazioni sono situate tra la provincia di Caserta, a ridosso dei Castelli Romani (San Cesareo), e il basso Lazio (Formia e Gaeta). Il patrimonio riconducibile soprattutto a Nicola Schiavone, figlio del noto ‘Sandokan’, comprende anche 54 società; 278 terreni situati nelle province di Caserta, Salerno, Avellino e Napoli,  Sardegna, Puglia e Umbria per un totale di 141 ettari.  Sequestrate  235 auto e motociclette e 600 tra rapporti bancari e postali.

Comments are closed.

H24@SocialStream