*aggiornamento*PONZA: AVVENTORE MOLESTO, AGGREDISCE I CC INTERVENUTI PER CALMARLO

***aggiornamento delle 19,30***

La notte del 37enne ponzese, M. V., si è conclusa nelle camere di sicurezza della stazione carabinieri di Ponza e in tribunale a Gaeta dove ha patteggiato a un anno di detenzione. L’uomo, difeso dall’avvocato Luca Amedeo Melegari è comparso di fronte al giudice Caperna dove ha patteggiato la pena ed è stato immediatamente rimesso in libertà.
ponza16 luglio 2010 ore 14.25. Il15 luglio 2010, alle ore 5.30 circa, i Carabinieri  della locale Stazione di Ponza, hanno tratto in arresto per il reato di “violenza, resistenza a Pubblico Ufficiale e lesioni” V. M., 37enne del luogo, già gravato da precedenti di polizia.
L’uomo, all’interno  di un esercizio commerciale dell’isola trovandosi in evidente stato di agitazione e procurando molestie ad alcuni clienti, alla vista dei militari, intervenuti sul posto per calmarlo, ha aggredito quest’ultimi con calci e pugni, procurando delle lesioni guaribili in pochi giorni come refertato dai Sanitari del locale Poliambulatorio.
L’arrestato, dopo le formalità di rito, e’ stato ristretto nelle camere di sicurezza della Stazione CC. di Gaeta, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Comments are closed.

H24@SocialStream