LATITANTE ARRESTATO DALLA POLIZIA DI FORMIA

cammarotaIl personale del commissariato di P.S. di Formia diretto dal dott. Paolo Di Francia,  in collaborazione con la Polizia di Frontiera dell’Aeroporto di Fiumicino, il 26 luglio 2010 ha arrestato Gennaro CAMMAROTA, nato nel 1946 a Monte di Procida (NA).

Cammarota, noto alle forze dell’ordine per il suo curriculum criminale, riciclaggio associazione a delinquere di stampo mafioso, in contatto con le organizzazioni campane per il contrabbando di sigarette, risultava latitante dal marzo del 2009, a seguito dell’evasione dagli arresti domicilari disposti a suo carico nella città di Formia. Da quella data è risultato irreperibile e ne era stata denunciata la scomparsa dai familiari che, asseritamente, non ne avevano piu’ notizie.

Gli investigatori del commissariato di Formia posti sulle sue tracce, avevano avuto notizia dello stesso già dall’inverno scorso. Alcune fonti segnalavano il fuggitivo in alta Italia e, successivamente, migrato in Spagna. Da qualche tempo invece, la presenza del Cammarota risultava segnalata in Grecia, così come poi riscontrato dalle verifiche effettuate unitamente al personale della Criminalpol, che si era messa sulle sue tracce, unitamente alla squadra di Polizia Giudiziaria del Commissariato di Formia.

L’altro ieri avuta la notizia che lo stesso era di rientro in Italia, è stato concordato un servizio con la polizia greca che ha permesso di interrompere la latitanza dello stesso. Alla presenza dei poliziotti allo sbarco internazionale di Fiumicino Gennaro CAMMAROTA non ha opposto resistenza e, dopo le formalità di rito, è stato associato presso il carcere di Rebibbia dove sconterà vari reati per un periodo di tre anni e mezzo di carcere.

Già in passato CAMMAROTA si era reso latitante in quanto colpito da altro ordine di cattura. Nella circostanza il personale del commissariato di Formia lo arrestò  presso un’abitazione, nascosto all’interno di un armadio. In sede di controllo lo stesso presentò dei documenti falsificati.

Comments are closed.

H24@SocialStream