EUGENIO SCALFARI PRESENTERA’ IL SUO NUOVO LIBRO A CORI

scalfariÈ arrivata la comunicazione ufficiale: il 30 luglio Eugenio Scalfari sarà a Cori per presentare il suo ultimo lavoro “Per l’alto mare aperto”.
Su iniziativa del Sindaco Tommaso Conti, l’appuntamento è alle 18:00 presso il Chiostro di S. Oliva.
Come Ulisse, Scalfari intraprende un viaggio per l’alto mare aperto, senza remore o indecisione, permettendosi il lusso di attraversare quattro secoli di storia e discorrere con personalità alte di quell’epoca.
Un figlio di Dante che, per i tempi, rivisita gli aspetti della modernità, o meglio, del moderno.
Parlerà con i maggiori filosofi della modernità, da Diderot ad Hegel, da Kant a personalità come Spinoza e Calvino; dubiterà insieme a Montaigne e a Cervantes.
E, come Ulisse, è a favore della conoscenza, dell’oltre, mirabile con lo sguardo attento e meticoloso, dedito ad una cultura sincera, felice, progressista e progressiva, non ostacolata.
Un libro Einaudi dall’impatto imponente, seppur filosofico; un libro che «non è una libera scelta, ma una necessità. Ho sentito d’esser chiamato a testimoniare una nascita, un viaggio, un declino. E poi un finale, un gran finale».
E aggiunge, sempre Scalfari: «La modernità è stata sconfitta da una sorta di invasione barbarica, ma la storia non finisce, un’altra epoca nascerà come è sempre avvenuto finché l’homo sapiens riuscirà a guardare il cielo stellato e a cercare dentro di sé la legge morale. A me questo viaggio dentro l’epoca è sembrato un Sabbah, non di diavoli e di streghe, ma di anime e di stelle danzanti».
Moderatori del dibattito giovani promesse del territorio corese: Fabio Appetito, Marco De Cave, Mariano Macale, già distintisi precedentemente per svariate iniziative culturali, tra le quali la saga Letturama che ha riscosso un grandissimo successo.

Comments are closed.

H24@SocialStream