SEMBRANO DUE PENSIONATI, MA IN REALTA’ SONO LADRI, ARRESTATI DALLA POLIZIA

dsc_0007Verso le ore 12.15 il personale dell’Ufficio Volanti ha proceduto all’arresto di due cittadini italiani, Enrico CORVARO del 1950 e Bruno MICHELETTI del 1940, entrambi responsabili di tentato furto aggravato presso un’abitazione di viale Le Corbusier a Latina.
Una telefonata di intervento al 113, richiedeva l’aiuto della Polizia in quanto due uomini stavano cercando di aprire la porta di un appartamento ma dopo aver forzato la serratura, a seguito delle urla della persona che era all’interno, si davano alla fuga.
Gli operatori, arrivati sul posto in tempi rapidissimi, mentre si precipitavano dal richiedente, incrociavano  i ladri sulla rampa delle scale, tuttavia data l’età e l’aspetto da “pensionati” dei due, gli agenti hanno proseguito fino al piano interessato dal fatto.
Quando i testimoni hanno fornito le descrizioni dei due ladri, gli  agenti si sono resi conti che i due anziani, incrociati pochi minuti prima, èrano gli autori del tentato furto, ragione per cui si sono precipitati a ricercarli.
Questi a bordo di una vettura di colore verde si sono dati alla fuga verso la strada statale Pontina, ma dopo un breve inseguimento, gli agenti della Questura sono riusciti a bloccarli all’altezza della rotonda di Borgo Piave. Non è sfuggito agli operatori il particolare che qualche istante prima di essere bloccati, i due hanno lanciato una busta dal finestrino che, prontamente recuperata, celava  al suo interno una serie di grimaldelli e accessori per lo scasso fra cui un vero e proprio Kit per realizzare, anche sul posto, chiavi per serrature. Materiale in uso a veri e propri professionisti di questo genere di reati.
dsc_0010I due anziani ladri, portati negli Uffici della Squadra Volante, sono stati perquisiti; all’interno delle giacche occultavano altre chiavi e strumenti per modificarle, sacchi neri di plastica ripiegati, guanti in lattice e di lana, cacciaviti ed atro materiale da “lavoro”.
Con stupore, considerato l’aspetto da semplici pensionati dei due, gli agenti hanno potuto invece verificare che si trattava di due esperti consumati in furti in appartamenti e negozi che, da Fiumicino, dove risiedono, erano in trasferta a Latina probabilmente per compiere una serie di furti.
I precedenti penali e di polizia dei due uomini sono numerosissimi ed annoverano anche l’associazione a delinquere finalizzata al furto in abitazione e negozi, ragione per la quale il dirigente dell’Ufficio Volanti ha ritenuto opportuno realizzare delle perquisizioni mirate  presso il domicilio  dei due uomini a Fiumicino,  che sono ancora attualmente in corso.

Comments are closed.