IV SETTIMANA CULTURALE FONDANA

sett-cult-fondL’Arte torna a splendere, per la 4a volta, attraverso la storia del centro di Fondi. Dal 18 al 25 Luglio la Settimana Culturale Fondana non deluderà quanti, tra appassionati, critici o semplici visitatori ne hanno fatto un appuntamento segnato in rosso sul calendario. L’edizione 2010 della kermesse del Maestro Gabriele Pezone (art director), continua a fare del luogo una cultura e della cultura un topos: gli eventi si snoderanno infatti dal Chiostro di San Domenico al suo Auditorium, dal Duomo di San Pietro alla terrazza del Castello Caetani alla Giudea ed al Largo di S. Antonio. Cornici naturali per spettacoli che abbracceranno ogni ramo della Cultura: musica, teatro, cinema, danza, poesia ed anche storia.
Come convivono tra loro le Arti? La parola a Robert Schumann, di cui (insieme a Friedhric Chopin) ricorrono 200 anni dalla nascita: “Il musicista colto potrà studiare una Madonna di Raffaello con la stessa utilità con cui il pittore studierà una sinfonia di Mozart. L’estetica di un’arte è quella delle altre, solo il materiale è diverso”. Per questa occasione il M° Alessandra Ammara terrà un recital pianistico con musiche dei due artisti (24 Luglio). A 2040 anni dalla morte, invece, Cleopatra, l’ultima regina d’Egitto, sarà raccontata dall’archeologa Stefania Sofra (25 Luglio). Il violino di Sonig Tchakerian, maestro nell’insegnamento, suonerà accompagnato dal pianoforte di Roberto Prosseda (25 Luglio). Il Festival Pontino di Musica farà tappa al Palazzo Caetani con il recital del pianista Aldo Ragone, insegnante all’università di Denver ed allievo prediletto del grande Aldo Piccolini (23 Luglio). Pasquale Maffeo presenterà il suo libro “Nostra sposa la vita” (21 Luglio), mentre l’organettista Mario Salvi farà danzare con il concerto di Tarantelle (18 Luglio). E poi le mostre permanenti, tra cui new entry come “Pagine di Vento” di Patrizio Marafini e l’esposizione di un antico uso della “stramba” di Giovanni Morra e la pittura botanica di Franca Urban (tutte nei locali della Giudea). Lungo Corso Appio Claudio non mancheranno gli stand enogastronomici, così come le visite guidate a cura dell’Associazione culturale Chora lungo tutto il centro storico.
Altra novità di quest’anno: la kermesse organizzata dal Comune di Fondi (Assessorati alla Cultura, Turismo, Attività Produttive) in collaborazione con Associazione Domino, Provincia di Latina, CREIA, Ente Parco dei Monti Ausoni e Lago di Fondi, Camera di Commercio e Banca Popolare di Fondi, promuoverà il neonato Centro Commerciale Naturale di Fondi “Appio Claudio”, progetto della Regione Lazio per incentivare l’economia locale. «Oltre all’indiscutibile valenza artistica delle proposte – conferma il Sindaco di Fondi Salvatore De Meo – la “Settimana Culturale Fondana” rappresenta un importante veicolo turistico per la Città, promuovendo le bellezze storiche e la tradizione gastronomica locale. Questa manifestazione, tra le più ricche ed articolate della nostra estate, conferma come una stretta sinergia tra l’ente pubblico, l’associazionismo culturale e le realtà economiche e commerciali del comprensorio possa dar vita ad un’eccellente occasione di interazione ai fini della valorizzazione territoriale».
Previsioni. Dal 18 al 25 Luglio splenderà l’Arte nel cielo su Fondi. Una gradevole brezza accompagnerà chi vorrà godersi le piacevoli espressioni della Settimana Culturale Fondana.
Simone di Biasio

Comments are closed.

H24@SocialStream