ATTACCO LAMER AL SITO ISTITUZIONALE DEL COMUNE DI FONDI

web-internet-banda-largaIl Sindaco Salvatore De Meo condanna l’intrusione perpetrata ai danni del sito istituzionale del Comune di Fondi dalle ore 16.00 alle ore 16.15 del 14 giugno.
Attuata da più Lamer – vandali informatici che, a differenza degli hacker, creano danni per puro divertimento personale – partendo da due diversi indirizzi IP, essa ha provocato unicamente il defacement del sito stesso.
Il defacement è un’azione dimostrativa abbastanza comune, che consiste nel deturpare un sito. In questo caso l’home page www.comunedifondi.it è stata sostituita con un’immagine grafica e l’accesso al sito è stato per breve tempo impedito agli utenti.
Tale intrusione ha riguardato soltanto il sito informativo del Comune di Fondi e non ha comportato la violazione dei server con i dati personali degli utenti, che pertanto non sono mai stati in pericolo.
L’intervento tecnico è partito immediatamente subito dopo la segnalazione, alle ore 15.58, da parte dell’Ufficio relazioni esterne del Comune, e prontamente il sito è stato ripristinato prima delle 16.30 innalzando ulteriormente i livelli di sicurezza – come già periodicamente viene effettuato –, senza alcuna perdita di dati ed evitando perciò qualsiasi tipo di disservizio.
L’intrusione informatica è stata correttamente registrata, poiché dai log si evidenziano chiaramente le azioni effettuate dai due Lamer e gli indirizzi di provenienza nella rete.
In data odierna il Comune di Fondi ha sporto denuncia dell’accaduto, allegando tutti i dati in suo possesso, presso il locale Commissariato di Polizia, che ha provveduto ad informarne la Polizia Postale per permettere di effettuare le indagini e poter identificare in breve tempo gli autori.
Seppur in costante evoluzione, i meccanismi di sicurezza non consentono tuttavia di poter scongiurare completamente il rischio di tali intrusioni, che avvengono periodicamente sui siti istituzionali e governativi in Italia e all’estero. Ragione per cui appare quantomeno ingenuo – come è stato fatto da qualcuno – pensare di accostare un tale infortunio all’impossibilità di garantire volutamente la trasparenza dell’attività amministrativa attraverso il sito istituzionale del Comune, che da alcune settimane sta invece costantemente arricchendosi di informazioni ed atti ufficiali a cui i cittadini hanno libero accesso.

Comments are closed.

H24@SocialStream