TRUFFA AI DANNI DI UNA FINANZIARIA DI TORINO, POLIZIA DI TERRACINA SCOPRE L’ARCANO

POLIZIASi è positivamente conclusa in questi giorni un’attività investigativa che ha visto quale vittima di truffa una Finanziaria di Torino la quale, dopo aver accordato apposito finanziamento per l’acquisto di un’autovettura, non ha più ottenuto il pagamento delle relative rate.
I fatti: Il Commissariato P.S. di Terracina diretto dal vice Questore Aggiunto Rita CASCELLA nel mese di dicembre ha ricevuto dalla Polizia di Torino una delega di indagini volta ad identificare la persona fisica che aveva acceso un finanziamento presso la Società, che lì aveva sporto denuncia, per l’acquisto di una Fiat 500 del valore commerciale di 14.000 euro avvenuto in una concessionaria di Formia, producendo quale documentazione utile una busta paga apparentemente emessa da una ditta edile di Roccagorga.
Gli accertamenti hanno consentito di verificare immediatamente che la busta paga presentava svariate anomalie, in quanto nel timbro di vidimazione dell’ INAIL non risultava indicata la sede,  dalla data di assunzione risalente al 2004 non veniva quantificato lo scatto di anzianità maturato, nello spazio relativo alla qualifica era invece indicata la mansione, la trattenuta addizionale regionale era mancante ecc.
Pertanto gli investigatori hanno provveduto a verificare la documentazione giacente presso la concessionaria auto di Formia, dove l’acquirente risultava essere la trentacinquenne L.S. di Terracina, già nota al Commissariato P.S. quale pregiudicata tossicodipendente non nuova alle truffe, la quale, infatti, aveva acquistato la Fiat 500 usufruendo delle incentivazioni statali per la rottamazione;  una volta acquistato il veicolo anticipando solo 1.500 euro e firmando il finanziamento ottenuto grazie alla falsa documentazione, la stessa ha provveduto poi a rivendere la vettura come nuova ad altro rivenditore auto situato a Terracina, ottenendone il pagamento per 9.500 euro in contanti.
Allo stato, infatti, la vettura è in possesso di un ignaro acquirente, cliente della concessionaria di Terracina, al quale potrebbe essere sottratto il possesso del veicolo  nell’interesse della Finanziaria di Torino.

Comments are closed.

H24@SocialStream