***video***SFRUTTAMENTO DELL’IMMIGRAZIONE CLANDESTINA, 6 ARRESTI

httpv://www.youtube.com/watch?v=rRLOrPpxSIY

immigrazionelatinaAlle prime ore dell’alba agenti della Squadra Mobile di Latina e del Commissariato di Polizia di Terracina, al termine di lunghe e complesse investigazioni, hanno sgominato una organizzazione criminale dedita al favoreggiamento e sfruttamento dell’immigrazione clandestina.
Sono state tratte in arresto 6 persone tra Latina e Terracina , tra cui imprenditori del settore agricolo e personaggi operanti nell’intermediazione della mano d’opera straniera.
L’organizzazione ha consentito l’ingresso illegale in Italia di centinaia di cittadini stranieri nell’ultimo anno, previo pagamento di rilevanti somme di denaro.
Alcuni degli stranieri entrati illegalmente sul Territorio Nazionale venivano poi sfruttati in aziende agricole appartenenti a soggetti compiacenti.
Persone arrestate e sottoposte agli arresti domicliari sono Massimo CIALEO, nato a Terracina  nel 1972, Giovanna CAREDDU, nata a Terracina nel 1974, Ortensia FARINA, nata in Tunisia nel 1963,  Giuseppe CAPPELLETTI, nato a Latina nel 1961, Mandeep KAUR,  nata in India nel 1987, Letizia FERRACCI, nata a Frosinone nel 1971, residente a Pontinia.

In particolare le indagini hanno consentito di accertare che gli arrestati , eludendo la normativa circa la regolarizzazione di cittadini stranieri extracomunitari da impiegare quale manodopera nell’agricoltura,  riuscivano a far ottenere il Nulla Osta per l’ingresso  a numerosi stranieri previo pagamento di somme di

Mandeep KAUR

Mandeep KAUR

denaro molto elevate.
Attraverso la falsificazione della documentazione e godendo della complicità di lavoratori interinali impiegati presso lo Sportello Unico per l’Immigrazione istituito presso l’Ispettorato del Lavoro, i membri dell’organizzazione criminale consentivano ad immigrati clandestini la permanenza sul Territorio dello Stato senza averne titolo, sfruttando poi, alcuni di loro, in aziende agricole.
Nel corso delle perquisizioni, estese anche alle abitazioni di altri 8 indagati è stata rinvenuta e sequestrata copiosa documentazione comprovante l’illecita attività posta in essere dal sodalizio criminoso.

Risulta inoltre che tra gli indagati ci sia un dipendente della Questura di Latina.

Comments are closed.

H24@SocialStream