SEMINARIO CONCLUSIVO DEL PROGETTO “ASTRONOMIA A SCUOLA”

provincia_di_latina-stemmaSono trascorsi quattrocento anni da quando Galileo Galilei fece la prima osservazione al telescopio. Per questo il 2009, dichiarato dall’Unione Astronomica Internazionale (IAU) Anno Internazionale dell’Astronomia (IYA2009), è patrocinato dall’UNESCO sotto l’egida dell’Assemblea delle Nazioni Unite. Conseguentemente i Dipartimenti di Fisica delle tre Università degli Studi di Roma, gli Istituti di Ricerca Astrofisica INAF presenti nel Lazio, l’Istituto di Fisica Nucleare INFN-Sezione “Roma3”, la Specola Vaticana e il Planetario di Roma, hanno costituito un Tavolo di Coordinamento per la programmazione di diverse iniziative IYA2009 (www.astronomy2009.roma.it). Tra queste il progetto “Astronomia a scuola” proposto a tutte le scuole secondarie di primo e di secondo grado della Provincia di Latina che ha come obbiettivo il conseguimento di incrementare nei giovani la consapevolezza dell’importanza della conoscenza scientifica, di favorire nei giovani l’acquisizione di competenze scientifiche di base, di
incoraggiare l’educazione scientifica formale ed informale e l’uso didattico delle moderne tecnologie, promuovere la collaborazione educativa tra Scuola, Università e mondo della Ricerca, seguendo le linee proposte dalla Comunità europea ed infine di offrire agli insegnanti occasioni efficaci di aggiornamento professionale e stimoli alla progettualità educativa.

Sabato 24 aprile 2010, con inizio alle ore 10, presso il liceo scientifico “G. B. Grassi” di Latina si terrà il seminario conclusivo del progetto “Astronomia a scuola” svolto nel 2009.
Titolo del seminario: “LE RIVOLUZIONI SCIENTIFICHE NELLA STORIA (PRESOCRATICA, ELLENISTICA, COPERNICANA, GALILEIANA) E LORO INFLUSSO NELLA CULTURA MODERNA”
Il progetto ha coinvolto complessivamente 28 scuole della Provincia, più di 2000 studenti tra scuole medie e superiori e circa un centinaio di docenti. La Customer Satisfaction per docenti e un questionario – studenti, appositamente predisposti e compilati, hanno evidenziato un alto indice di soddisfazione su tutte le attività svolte. Il progetto è stato curato dal referente IYA2009-Lazio per la Provincia di Latina, Professor Francesco Giuliano. All’incontro sono stati invitati sia i dirigenti scolastici che i docenti delle scuole che hanno aderito al progetto.
“Una scuola che intende educare istruendo – ha detto il Presidente Armando Cusani in occasione dell’avvio del progetto – non può ridurre tutto il percorso della conoscenza alla semplice acquisizione di competenze. La mancata congiunzione tra cultura umanistica e scientifica non può servire ad un’adeguata maturazione morale e spirituale. Per questi nobili scopi ritengo che l’educazione scientifica nella scuola deve superare i vecchi modelli e indirizzarsi verso un nuovo progetto educativo che offra spazi nei quali gli studenti, gli insegnanti e i ricercatori, ciascuno nel suo ruolo, lavorino fianco a fianco in un comune itinerario di apprendimento basato soprattutto sulla sperimentazione e sull’osservazione scientifica. La speranza è che il rapporto tra scuola, università e mondo della ricerca non sia visto come occasionale ed estemporaneo ma alla base dell’insegnamento curriculare e dell’indispensabile attività di orientamento”.

E’ possibile scaricare il dettaglio degli autorevoli interventi al seminario dal sito istituzionale della Provincia di Latina www.provincia.latina.it

Comments are closed.