IL MEDITERRANEO AL CENTRO DELLA TERZA EDIZIONE DELLO YACHT MED FESTIVAL

yacht-med-festDal 14 al 18 aprile la città di Gaeta, nel centro storico Sant’Erasmo, ospiterà la terza edizione dello Yacht Med Festival che quest’anno vuole puntare con particolare attenzione alla zona del Mediterraneo.

“Gaeta è la sede ideale per una manifestazione del genere che saprà attirare visitatori da tutto il mondo. La sua posizione geografica la pone al centro di questo grande mare che ha visto incontrarsi popoli e culture differenti con le loro ricchezze e diversità – spiega il Sindaco Raimondi – Anche per questo, la terza edizione dello Yacht Med Festival, manifestazione nata con questa Amministrazione, ospiterà tra gli eventi di rilievo l’installazione del Totem della Pace. Si tratta di un’iniziativa della Fondazione Mediterraneo per migliorare la conoscenza tra i popoli che si affacciano su questo mare e favorire la pacifica convivenza tra di loro”.

La Fondazione Mediterraneo è una Onlus di cui fanno parte studiosi, politici di organismi internazionali e diplomatici impegnati nelle problematiche dei quest’area. L’Onlus sta promuovendo la realizzazione di una scultura capace di essere un simbolo di pace da portare in giro per il mondo. Tra le tante proposte è stata scelta quella dello scultore Mario Molinari che rappresenta, attraverso i colori, la fiducia per ricostruire il dialogo tra i popoli ed essere segno di speranza per il futuro.

“La storia millenaria della città, porto e porta di contatto con tutti i Paesi che si affacciano sul Mediterraneo, è il miglior presupposto per promuovere Gaeta come luogo di dialogo finalizzato alla diffusione e al consolidamento di una cultura della pace e della convivenza, anello di congiunzione e punto di riferimento di tutte le regioni che affacciano sul Mediterraneo – aggiunge Raimondi – Per questo, l’Amministrazione ha voluto fortemente nella nostra città la Casa delle Regioni del Mediterraneo, la Fondazione Mediterraneo ed il Totem della Pace: abbiamo tutte le possibilità di diventare un punto di riferimento ed essere polo internazionale di incontro tra diverse culture”.

“L’edizione di quest’anno dello Yacht Med Fesitval pone al centro tutto questo e parte con le giuste premesse per ottenere visibilità nazionale ed internazionale così come tutta la città di Gaeta che, in quest’ultimo mese, sta avendo qualche disagio alla viabilità del centro storico a causa dell’installazione degli spazi espositivi – conclude il Sindaco – In ogni caso, questi piccoli sacrifici saranno ripagati dall’indotto che lo Yacht Med Festival saprà generare e dal numero di visitatori che potranno ammirare le bellezze architettoniche del quartiere Sant’Erasmo. Infine, ringrazio la Camera di Commercio di Latina che si sta occupando dell’organizzazione dell’evento che sicuramente avrà il successo che merita”.

Comments are closed.

H24@SocialStream