***videonotizia***AVEVANO PISTOLE CON COLPO IN CANNA, IN ARRESTO UN ALBANESE ED UN RUMENO

httpv://www.youtube.com/watch?v=eyQ9rC3rFIU

Arjan SAGAJEVA

Arjan SAGAJEVA

Stelian Valentn AVRAMESCU

Stelian Valentn AVRAMESCU

Nella serata di ieri , nell’ambito di una mirata attività investigativa nei confronti di personaggi stranieri dediti a reati contro la persona e contro il patrimonio, personale della Squadra Mobile, al termine di un programmato servizio, notava intorno alle ore 20.30, una  persona sospetta entrare nel cancello di una abitazione in via Don Torello. Gli agenti hanno provveduto  ad un immediato controllo e ad una perquisizione del soggetto che, identificato per Arjan SAGAJEVA, nato nel 1982 in Albania e  residente a Latina, è stato trovato in possesso di una pistola TAURUS cal. 38 special avente matricola WH21938, rinvenuta nel giubbotto.
La pistola in questione aveva nel tamburo cinque proiettili di cui uno esploso. Da accertamenti nella banca dati, l’arma risulta essere provento di una rapina perpetrata in data 20.03.2004 a Roma.
In considerazione dei fatti narrati il giovane è stato dichiarato in stato di arresto.

Successivamente, alla luce anche di una violenta lite che la nottata di domenica aveva visto protagonisti alcuni cittadini albanesi e rumeni, considerato che la detenzione e porto abusivo di arma da parte del SAGAJEVA  potevano essere collegati a tale fatto, il personale dipendentente della Questura intorno alle ore 22.30 ha deciso, a titolo preventivo, di effettuare un controllo in via F. Corridoni presso l’esercizio pubblico “Medina”, ritrovo abituale dei giovani romeni. Dopo essere giunti sul posto con due auto con targa di pistolecopertura e qualificatisi ai presenti, un giovane con indosso pantaloni jeans e piumino di colore nero, alla vista degli investigatori della Squadra Mobile ha tentato una  precipitosa fuga, in direzione autolinee nuove. Immediatamente seguito dagli agenti di Polizia, il fuggitivo ha cercato di dileguarsi entrando in un cortile  e, mentre scappava, è stato notato durante un salto, appoggiare un oggetto sul un muro di cinta del cortile , mentre gli altri operanti hanno continuato l’inseguimento, altri si sono fermati a recuperare quanto deposto dallo straniero, rinvenendo una pistola semiautomatica cal. 6,35 con caricatore inserito e fornito di n. 4 cartucce stesso calibro, delle quali una camerata in canna.
Gli agenti sono riusciti  anche a fermare  il fuggitivo che è stato  identificato per Stelian Valentin AVRAMESCU, nato nel 1986 in Romania e  residente a Latina, quindi dichiarato in stato di arresto per porto abusivo di arma clandestina con matricola abrasa e relativo munizionamento.
Dopo le formalità di rito gli arrestati sono stati tradotti presso la locale Casa Circondariale a disposizione dell’A.G

Comments are closed.

H24@SocialStream