TERRACINA: RUBANO AL SUPERMERCATO, IN MANETTE QUATTRO PERSONE

taccheggioDa svariate settimane i direttori di due grandi supermercati di Terracina avevano segnalato al  Commissariato di P.S. innumerevoli furti di merce alimentare e non, con ammanchi considerevoli  di articoli per un totale  di circa 10.000 euro
Gli appostamenti con personale in abiti civili effettuati nei piazzali antistanti i supermercati, hanno portato all’individuazione di tre uomini  di nazionalità rumena ed una donna bulgara, quali possibili autori dei furti, intorno alle ore 12,00 gli agenti hanno proceduto ad un controllo dei quattro, all’uscita di un supermercato, sono stati sorpresi con indosso numerosissimi articoli (carne, olio, materiale elettrico, indumenti) occultati in apposite canotte, cucite in vari scomparti, indossate sotto gli abiti.
Insieme alla merce rubata, immediatamente restituita al direttore del supermercato, sono stati rinvenuti circa 9.000 euro in contanti di cui la banda non non ha saputo fornire alcuna spiegazione, e nella vettura sono stati rinvenuti buste della spesa di un altro grosso supermercato, con all’interno gli scontrini fiscali attestanti una spesa effettuata poche ore prima.
Tuttavia gli scontrini, emessi per pochi articoli, non corrispondevano al numero di articoli invece trovati nelle buste; motivo per cui, avvisato il direttore, gli operanti hanno costatato che anche nel supermercato precedente era appena stata sottratta ulteriore merce per un valore di altri 300 euro circa.
I quattro, tratti in arresto, provengono dalla capitale dalla quale si spostavano con la vettura; sono in corso ulteriori accertamenti per verificare se altri negozi della zona siano stati oggetto della medesima metodica d’azione. Lunedì saranno processati dall’A.G. mentre si è in attesa di sapere dai riscontri della Polizia Scientifica se sono implicati in altre vicende giudiziarie.

Comments are closed.