BOCCA CUCITA PER DI SILVIO

Giuseppe di Silvio detto Romolo si è  avvalso della facoltà di non rispondere, l’uomo arrestato sabato mattina a Cassino dalla squadra Mobile diretta dal Vicequestore Crisitano Tatarelli, è stato interrogato stamane dal giudice per indagini preliminari Tiziana Coccoluto.

Gli inquirenti avrebbero alcuni indizi che confermerebbero la presenza di Di Silvio sul luogo dell’omicidio di Fabio Buonamano. Continuano le indagini degli investigatori della Polizia per far luce sugli omicidi di Buonamano e Moro, e quale sarebbero le relazioni che uniscono i due casi.

***ARTICOLO CORRELATO***

Comments are closed.