TENTATA RAPINA ALLA FILIALE BPF DI SCAURI

bpf-scauriTenta una rapina alla filiale di Scauri della Banca Popolare di Fondi. Ma il cassiere consegna al giovane e frettoloso rapinatore – di età tra i 20 e 30 anni, volto scoperto, non armato – una busta di cellophane contenente una mazzetta-civetta, di quelle che esplodono macchiandosi di rosso. Cosa che si è regolarmente verificata in strada al giovane rapinatore, che, sorpresissimo, ha gettato a terra la mazzetta “esplosiva” fuggendo a  piedi tra le stradine del centro di Scauri. E’successo poco dopo le 14,30, all’orario di riapertura pomeridiana. In banca c’erano solo gli impiegati. Il giovane, forse un balordo della zona, è entrato nell’istituto di credito ubicato sull’Appia, a poca distanza dalla centralissima piazza Rotelli, tenendo una mano in tasca come per simulare la presenza di un’arma (una pisola o un coltello), ha gridato “Questa è una rapina. Consegnatemi i soldi”. Il cassiere, come già detto, gli ha consegnato una busta di cellophane con una mazzetta-civetta di circa trecento euro, che il giovane, pago del bottino, ha afferrato dirigendosi rapidamente verso l’uscita. In strada, però, la mazzetta gli è scoppiata tra le mani. I carabinieri sono sulle sue tracce.

Comments are closed.