POLIZIOTTO RISCHIA DI PERDERE UN OCCHIO

polizia1111Ha rischiato di perdere un occhio. E tutto per troppa dedizione al lavoro. E’ accaduto a un poliziotto di Formia che l’altra notte, alle 4 del mattino, è intervenuto a Castellone presso una nota cartolibreria. Insieme a un collega pattugliava, a bordo di una pantera del Commissariato, la zona alta di Formia quando, a Castellone, notava la serranda di una cartolibreria aperta. Insieme al collega, pensando a dei ladri in azione, si avvicinavano con circospezione. Quindi, non sentendo rumori strani, illuminavano l’interno dell’esercizio commerciale e notavano, sdraiato a terra, un uomo. Quest’ultimo, illuminato dalla luce delle lampade della Polizia, quasi in un raptus che non andava tempo a nessuno di parlare, si alzava scagliandosi verso la vetrina del negozio tirandovi contro due forti pugni che ne infrangevano il vetro. E questi finivano negli occhi di uno dei poliziotti. O meglio, poco sotto. L’agente di polizia veniva medicato al Dono Svizzero con quattro punti di sutura sotto l’occhio. Ma la sorpresa più grande giungeva quando si scopriva che l’uomo che aveva preso a pugni la vetrina era in realtà il 70enne proprietario dell’esercizio commerciale, andato a dormire nel negozio a causa della rottura della serranda. A ogni modo, è stato denunciato per aggressione.

Comments are closed.