IN MANETTE MAROCCHINO, SCOPERTO DALLA POLIZIA MENTRE TENTAVA DI RUBARE IN UNA ROULOTTE

polizia-distintivoNell’ambito dell’attività di controllo del territorio disposta dalla Questura di Latina e svolta da personale del Commissariato di P.S. Fondi, la squadra  “Volante” nella giornata di ieri ha tratto in arresto il cittadino marocchino MOUSLEH Kamal dell’83, per tentato furto aggravato nonché per violazione dell’art.14 D.L. 286/98.

Infatti, il personale dipendente in servizio di Volante,  sorprendeva all’interno del campeggio “DORA Camping” sulla via Flacca, il cittadino extracomunitario, intento a forzare con alcuni arnesi, la  serratura di una roulotte lì posteggiata .
Non avvedendosi del tempestivo intervento degli Agenti, questi ultimi riuscivano a bloccarlo rapidamente prima che tentasse la fuga con contestuale sequestro degli arnesi utilizzati per scassinare la serratura.

Una volta in questura e sottoposto, da parte di personale della Scientifica, ai consueti rilievi fotodattiloscopici, si procedeva con i riscontri A.F.I.S. L’uomo pertanto, con le generalità dichiarate  risultava gravato da numerosi precedenti di Polizia per vari reati nonché inottemperante all’ordine del Questore  di abbandonare il territorio dello Stato Italiano entro 5 giorni, datato 14 settembre 09.

Una volta avuta conferma delle generalità ed acquisita formale denuncia dalla proprietaria del Campeggio, lo straniero veniva tratto in arresto.

Processato presso la Sezione distaccata di Terracina, veniva condannato per l’inottemperanza di cui all’art.14 commi 5 bis,  ter e quater D.L.286/98 alla pena di quattro mesi di reclusione e 120 euro di multa, inoltre assolto per l’altro capo di imputazione. Nella sentenza veniva ordinata l’immediata liberazione e disposto il nulla osta all’espulsione.

Comments are closed.

H24@SocialStream