NUOVA INIZIATIVA PER LE POLITICHE SOCIALI DI CASTELFORTE

castelforteL’ultima iniziativa in ordine di tempo messa in campo dall’Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Castelforte è relativo alla concessione di contributi per la fornitura dei libri di testo e per le spese relative all’istruzione sostenute dalle famiglie dei ragazzi che frequentano le scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado.
Ma le misure messe in campo nelle politiche sociali raggruppano un ventaglio molto più ampio.
“In effetti -interviene l’assessore alle politiche sociali Giancarlo Cardillo- soprattutto grazie all’azione della Regione Lazio siamo in grado di offrire a tutte le famiglie aiuti e sostegni importanti. Questi aiutano toccano le famiglie numerose, quelle che hanno più di 4 figli; il trasporto degli studenti per le famiglie che hanno un reddito Isee inferiore a € 20.000,00; i disoccupati, inoccupati con reddito inferiore a € 8.000,00 l’anno. Si tratta -prosegue l’assessore Cardillo- di una serie di misure concrete e reali che anche il Comune di Castelforte attraverso i suoi uffici assicura a quanti ne hanno diritto. A questo proposito occorre sottolineare il grande lavoro che gli uffici dei servizi delle politiche sociali stanno assicurando con precisione e puntualità”.
Inoltre, in questi ultimi giorni si è provveduto anche ad affidare alla Cooperativa “La Fonte” una serie di servizi tra i quali l’organizzazione della Ginnastica dolce e i servizi di assistenza specialistici per la scuola per l’educazione al linguaggio.
Si tratta anche in questo caso di misure che vanno ad incidere in un ambito legato al sociale. “Un settore -dice il Sindaco Gianpiero Forte- sul quale l’amministrazione comunale ha investito e vuole investire molto soprattutto in termini di risorse umane. Tra l’altro è significativo il lavoro che il settore delle Politiche Sociali sta realizzando anche sotto il profilo dell’informazione e della consulenza a tutte le varie tipologie di soggetti che ne hanno il diritto. Si tratta di un lavoro importante e significativo che, soprattutto in questo momento di crisi, va fatto e potenziato con la massima cura”.

Comments are closed.