BECCATI IN SARDEGNA CON LA COCAINA, IN MANETTE DUE MINTURNESI

Dpolizia111ue arresti, quattro denunce a piede libero e 70 grammi di cocaina sequestrati. E’ il bilancio di una operazione antidroga conclusa dalla Questura di Oristano e dalla Polizia stradale che ha visto finire in manette anche due minturnesi, con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio. Ida Torrente, di 20 anni, originaria di Gaeta, e Ivan Santeremo, di 19, originario di Roma, i nomi dei due arrestati. La moto sulla quale viaggiavano, infatti, è stata bloccata all’altezza del distributore Tamoil sulla Carlo Felice in agro di Marrubiu. I due viaggiavano in direzione di Oristano provenienti da Cagliari dove erano appena arrivati dalla penisola. I quattro denunciati, fra cui due ragazze, tutti dell’oristanese e giovanissime, viaggiavano su un’autovettura che precedeva la moto. Per loro è scattata una denuncia a piede libero per lo stesso reato contestato ai due arrestati. La droga, secondo il dirigente della Squadra Mobile, Pino Scrivo, era destinata al mercato oristanese. L’arresto e il sequestro della droga, che la ragazza nascondeva nelle parti intime, non sono stati casuali. La Squadra mobile da tempo seguiva una pista precisa e seguiva la moto e l’auto già dal Porto di Cagliari. Per bloccarli sulla Carlo Felice senza destare sospetti è stato anche simulato un finto incidente stradale che ha costretto i due mezzi a fermarsi favorendo l’intervento degli agenti.

Comments are closed.

H24@SocialStream