IN MANETTE PER VIOLENZA, RESISTENZA A PUBBLICO UFFICIALE, COMMERCIO DI CD CONTRAFFATTI E TENTATA EVASIONE

arresto-uomo-di-coloreIl 13 settembre,  alle ore 14.00 circa, a Fondi i  Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Gaeta unitamente a militari sia dell’8° Battaglione Carabinieri Lazio in servizio di rinforzo e del locale Comando si Stazione, nel corso di servizi del controllo del territorio, disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Latina,  traevano in arresto per i reati menzionati T. M., 36enne senegalese, in Italia senza fissa dimora, celibe, pregiudicato, già inottemperante al decreto di espulsione dal territorio nazionale emesso in data 07.05.2009 dalla Questore di Roma.
L’uomo, alle ore 12.30 circa, in quella via Provinciale per Lenola, nell’area del mercato settimanale, nell’intento dell’attività di vendita di oggettistica varia, a seguito della richiesta dei documenti d’identità dei militari operanti, li colpiva ripetutamente con schiaffi e pugni, proferendo nei loro confronti diverse frasi minacciose ed oltraggiose, prima di essere immobilizzato. Nell’occasione un militare operante riportava delle lesioni giudicate guaribili in 7 giorni dai sanitari  dell’Ospedale Civile di Fondi. La successiva perquisizione permetteva inoltre di rinvenire, in possesso del predetto, 315 CD musicali/video falsi, che venivano sottoposti a sequestro. L’arrestato, al termine delle formalità di rito, veniva trattenuto presso le camere di sicurezza, in attesa del rito direttissimo, Alle successive ore 22,00 l’arrestato tramite lo stratagemma dei servizi igienici, cercava dopo aver aggredito nuovamente i militari addetti alla Stazione CC. di Gaeta, dove era stato portato,  di guadagnare la fuga. Prontamente bloccato e ricondotto nelle camere di sicurezza.

Comments are closed.