ARMI E BOMBE SEQUESTRATE AD APRILIA

Com. Prov. Carabinieri Roberto Boccaccio

Com. Prov. Carabinieri Roberto Boccaccio

Il 10 luglio 2009, in Aprilia nel corso di un servizio finalizzato al controllo del territorio, i militari del locale NORM, traevano in arresto, nella flagranza del reato di detenzione illegale di armi, E.M.41enne del luogo, poiché trovato in possesso di una pistola cal. 6,35 con matricola abrasa e numerose cartucce.

Sempre ad Aprilia l’undici luglio, in un’altra operazione,  a conclusione di indagini avviate nella precedente giornata, i Carabinieri del locale NORM hanno arrestato nella flagranza dei reati di detenzione illegale di armi da sparo e munizionamento comune e da guerra nonchè di segni distintivi ed uniformi di corpi di polizia, D.F.C. 47enne del luogo, il quale nel corso di perquisizione domiciliare, veniva trovato in possesso del seguente materiale:

NR. 1 PISTOLA MARCA WALTER P38 MATRICOLA 7063e CON SERBATOIO E SILENZIATORE ARTIGIANALE;

NR. 100 CARTUCCE CALIBRO 9 PARABELLUM;

NR. 4992 CARTUCCE CALIBRO 12 DI CUI 127 A PALLA UNICA;

NR.2183 CARTUCCE PER PISTOLA E FUCILE (CALIBRO 6,35,7,65,38, 45, 5,56)

UN PAIO DI MANETTE DI SICUREZZA;

NR. 36 BAIONETTE ;

NR. 10 BOMBE A MANO PRIVE DI INNESCO;

VARIE UNIFORMI COMPLETE DI FONDINE,DISTINTIVI E GRADI, DELLE FORZE DELL’ORDINE (POLIZIA, CARABINIERI, GUARDIA DI FINANZA) ED ESERCITO ITALIANO.

Nel medesimo contesto operativo veniva deferita in stato di libertà, in concorso con il suddetto, per il reato di detenzione illegale di armi da sparo e munizionamento comune e da guerra, D.F.C. 45enne del luogo, poiché nel corso di perquisizione domiciliare presso il proprio appartamento, veniva trovata in possesso delle sottonotate armi e munizioni, di pertinenza del fratello:

NR. 88 CARTUCCE CALIBRO 7,62 NATO;

NR. 56 CARTUCCE CALIBRO 5,56 NATO;

NR. 20 CARTUCCE CALIBRO 9 PARABELLUM;

PARTI DI ARMA DA GUERRA APPARTENENTE A MITRA MARCA TOMSON CAL.45;

NR. 3620 CARTUCCE VARIO CALIBRO PER ARMI COMUNI DA SPARO;

NR. 2 CANNE PER PISTOLA CALIBRO 9.

Durante la perquisizione si procedeva al sequestro cautelativo di: 32 pistole di vario calibro e modello, nr. 17 carabine , nr. 9 fucili legalmente detenuti quale collezione privata.

Per entrambi i casi dopo le formalità di rito, si sono spalancati i cancelli della Casa Circondariale di Latina a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
 

Comments are closed.

H24@SocialStream