SDRAIO TRAPPOLA GLI TRANCIA UNA FALANGE

sdraioUn turista romano quarantacinquenne, dipendente dell’areonautica militare  in vacanza nella casa estiva a Cellole (CE),  è rimasto ferito ad una mano a causa di una sedia a sdraio forse difettosa o sistemata in modo inadeguato.  Il turista poco dopo pranzo si èra recato in giardino per la sua siesta pomeridiana, una volta sistemata la sedia si è accomodato su di essa, ma questa  improvvisamente si è chiusa come una trappola.

L’uomo di corporatura robusta è caduto come un macigno al suolo chiudendo come una ghigliottina la sdraio, sfortunatamente la mano è capitata tra le articolazioni in legno, e queste gli hanno tranciato di netto una falange del pollice della mano sinistra, come  se delle forbici tagliassero della carta.

Il turista è stato ricoverato con urgenza all’ospedale di Formia per le prime cure, ed il giorno seguente trasferito all’ospedale della mano a Roma.

Al signore  lo scorso anno gli capitò un’altro incidente, sempre nella stessa abitazione e sempre nel periodo estivo, quella volta però gli costò “solo” la rottura di due costole.

Comments are closed.