I BASCHI VERDI DEL GRUPPO DI FORMIA SEQUESTRANO OLTRE UN CHILO E MEZZO DI SOSTANZA STUPEFACENTE TRA HASHISH MARIJUANA

gdfIn occasione del ponte del “due giugno” il Comando Provinciale di Latina ha disposto il rafforzamento dei servizi di prevenzione e controllo del territorio con particolare riferimento al contrasto della detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti .
L’attivita’ di controllo svolta dalle Fiamme Gialle del Gruppo di Formia ha interessato sia il flusso dei passeggeri in viaggio sull’asse ferroviario Roma/Napoli, con particolare riferimento a quelli provenienti da paesi extracomunitari, sia delle persone dirette agli imbarchi per le isole pontine.
Avvalendosi anche dell’apporto delle unità cinofile, i baschi verdi hanno effettuato controlli a tappeto sia all’interno delle stazioni ferroviarie di Formia, Itri e Minturno, sia sulle principali arterie stradali, nonché presso il porto di Formia .
L’attività di servizio, posta in essere durante il lungo ponte dal 30 maggio al 02 giugno ha permesso di rinvenire e sottoporre a sequestro oltre un chilo e mezzo di sostanza stupefacente (marijuana e hashish), di trarre in arresto un ragazzo di ventitre anni di Sezze e denunciare alla AG inquirente quattro ragazzi: due di Itri e due di Scauri, per spaccio e detenzione di sostanze stupefacenti, nonché un persona per favoreggiamento .
Le indagini eseguite dai baschi verdi hanno permesso di accertare, anche alla luce delle diverse perquisizioni domiciliari eseguite nell’ambito dell’ operazione, che il giovane di Sezze tratto in arresto aveva realizzato presso la sua abitazione una coltivazione di marijuana e che stava trasportando parte della sostanza sull’isola di Ponza per rivenderla a soggetti del luogo . Il giovane Sezzese è stato associato presso il carcere di Latina a disposizione della Magistratura. Sono in corso ulteriori approfondimenti investigativi sui destinatari della sostanza stupefacente.

Comments are closed.